La Radiofrequenza Bipolare Frazionata “Fractora” è l’ultimo ritrovato per il ringiovanimento cutaneo   che ristruttura la pelle in modo sicuro, delicato ed efficace. A differenza di altre tecniche che effettuano un “resurfacing” frazionato del viso ma agiscono in maniera specifica solo su uno o due segni dell’invecchiamento, Fractora offre un trattamento unico che interviene su tutti i segni del tempo. Oltre a ridurre rughe sottili o profonde, infatti, restituisce tono e ridefinisce i contorni del viso, riduce le macchie superficiali e gli inestetismi vascolari e migliora la texture della pelle.

Il chirurgo plastico dott. Carmine Mele eseguirà alla Santa Rita i trattamenti con Fractora che, con la sua tecnologia, stimola il derma in profondità rimodellando il collagene con minimi disagi post-trattamento per il paziente. Sicura ed efficace anche per il trattamento della delicata zona perioculare, questa apparecchiatura è utile anche per il rilassamento delle palpebre dove assicura un risultato simile a quello di una blefaroplastica.

In soli 20-30 minuti, in ambulatorio e senza anestesia, è possibile trattare tutto il viso; dopo un paio di giorni è possibile truccarsi evitando però l’esposizione diretta al sole. Bastano pochi trattamenti per notare subito i miglioramenti che si evidenziano fino a tre mesi dopo; la stimolazione profonda del collagene cutaneo, infatti, riattiva la naturale funzionalità della pelle del viso e del collo, zona notoriamente difficile da trattare con successo.

Per prenotare un consulto gratuito con il dott. Carmine Mele, telefonare al numero 0825 629011 o chiedere direttamente all’Accettazione della Santa Rita in via Appia snc ad Atripalda.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *