cardillo e picariello
luigi cardillo e tonino picariello

Il 14 febbraio 2009 non è solo la festa di San Valentino ma anche il momento della IX giornata nazionale di Raccolta del Farmaco del Banco Farmaceutico.
L’iniziativa, che si svolgerà simultaneamente in tutta Italia; migliaia di volontari, all’interno delle farmacie che aderiscono all’iniziativa, inviteranno i cittadini a donare un farmaco. Ciascuna farmacia provvederà a consegnare successivamente i farmaci raccolti agli enti assistenziali locali convenzionati con il Banco Farmaceutico.
L’iniziativa ha consentito di raccogliere, in 8 anni, oltre 1.000.000 farmaci per un valore economico di oltre 8 milioni di euro. Partner dell’iniziativa è FederFarma, l’Associazione Nazionale dei titolari di Farmacia.
L’Irpinia non è certo nuova all’iniziativa che già da qualche anno ha sensibilizzato i cittadini consentendogli di aiutare a sostenere il fabbisogno di farmaci degli enti convenzionati presenti sul territorio.
5 le farmacie aderenti nel 2008 e 1 l’ente beneficiario, quest’anno c’è stato un bell’incremento a 9 farmacie e 5 enti beneficiari, segno della crescita dell’interesse e della conoscenza dell’iniziativa.
Chi volesse donare un farmaco, perciò, si può recare nelle seguenti farmacie: De Cristofaro a Solofra (8,30 -12,30 e 16-20); Centrale della dr.ssa De Vivo a Serino (8,30-12,30); Del Caprio a Montoro Inferiore (8,30-13,00 e 16,30-20,30); De Toma Lucia a Mirabella Eclano (8,30-13,00 e 16,00- 20,00); D.ri Moscariello a Montella (9,00-13,00 e 16,00-19,30); Iorlano a Lioni (9,00-13,00); Nevola Generoso a Mercogliano (8,30-13,00 e 16,30-20,00).
Ad Avellino, vista la festività di San Modestino, le farmacie aderenti saranno quelle di turno e cioè: Del Leopardo del dott. G. Lanzara (8,30-13,30) e Sica (8,30-13,30 e 16,30-20,00).
I farmaci raccolti andranno a beneficio di: Associazione Misericordia di Avellino; Associazione Misericordia di Montella; Caritas Parrocchiale di Lioni;Casa di Riposo “Rubilli” di Avellino; Monastero “S. Maria della Sanità” di S. Lucia di Serino.
Il Banco Farmaceutico Onlus nasce nel 2000 dall’incontro tra la Compagnia delle Opere e l’associazione lombarda dei titolari di farmacia; nel 2008 è diventato fondazione.
Il responsabile per Avellino del Banco Farmaceutico è il ginecologo dott. Antonio Picariello che da anni collabora positivamente con il dott. Luigi Cardillo, responsabile Federfarma Avellino, perché l’iniziativa sia un successo sempre crescente di solidarietà ed accoglienza dei bisogni dell’altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *