“L’arte e la musica” è il titolo del terzo album del cantautore irpino Ivan Romano che ha scelto la sua Cervinara per presentarlo ufficialmente al pubblico con due serate, il 15 e 16 febbraio, alle 21.30, al Teatro “Nicodemo De Vito”.

Il disco, pubblicato il 20 dicembre 2018 e prodotto dall’Associazione Arie, contiene dodici tracce composte da Romano per parlare d’amore, ricordare un viaggio in Romania, rievocare storie di antiche usanze legate alla cultura popolare a lui tanto cara. 

Nelle canzoni di questo nuovo lavoro, il cantautore ha voluto ampliare lo stile del precedente “I giovani e la tradizione”, utilizzando ritmiche diverse e proprie di stili come lo swing, il country, il jazz e lo stile popolare, intervallate da intense ballad.

“Per un cantautore come me ogni disco è come un figlio e tutti i figli sono belli nella stessa misura – spiega Ivan Romano – questo terzo lavoro però regala un’emozione particolare. Emozione perché è un disco che parla d’amore, il sentimento più universale che esista, declinato nei suoi molteplici aspetti, quelli che colorano di bellezza le nostre vite. Emozione per il viaggio, che racconto come metafora della vita ma anche come ricordo dell’esperienza vissuta con i miei figli, che ogni sera mi chiedono di suonare e cantare per loro prima di addormentarsi. Emozione per la musica, che in questo disco ho esplorato come non avevo fatto mai prima, spaziando tra i generi per trovare le chiavi espressive più adeguate al dialogo con tutti i tipi di pubblico”. 

Un progetto, quindi, che racchiude arie di vari generi senza perdere la vena cantautorale caratteristica di Romano. I brani sono stati arrangiati con gusto dal virtuoso irpino della fisarmonica Carmine Ioanna e registrati in presa diretta dal vivo con l’ausilio di ottimi musicisti come: Giovanni Montesano al basso e contrabbasso, Daniele Castellano alla chitarra classica ed elettrica, Antonio De Nisi alla batteria, Carmine Ioanna alla fisarmonica, pianoforte, sax e melodica che accompagneranno Romano alla chitarra e voce. La copertina è un disegno originale di Peppe Barile, che ha anche realizzato un cartoon per il primo videoclip tratto dal disco dal titolo “Mondo Teatro”.

Prima de “L’arte e la musica”, Ivan Romano ha pubblicato da solista “L’inventore saltuario” nel 2016 e “I giovani e la tradizione” nel 2017. Come già successo per i precedenti album, la promozione de “L’arte e la musica” sarà affidata ad un tour promozionale che prende le mosse proprio da queste due serate a Cervinara e proseguirà in primavera ed in estate in giro per l’Italia.

Nelle due serate al Teatro Nicodemo, sul palco con Ivan Romano ci saranno tutti i musicisti che hanno collaborato al disco e una nutrita serie di ospiti. 

Nella serata di venerdì 15 ci saranno: l’attore e pittore Peppe Barile, il sassofonista Luca Roseto, il trombettista Andrea Perrone, il chitarrista acustico Raffaele Monetti, il Sannio Guitar Ensemble del Conservatorio di Benevento e il poeta Gianluigi Romano.

Sabato 16 saranno ospiti di Romano: il trombettista Almerigo Pota, il pianista Francesco Vitiello e il sassofonista Luca Roseto.

Per informazioni e prenotazioni occorre contattare l’Associazione Arie (cell. 366 4142204, associazionearie@gmail.com) o la Pro loco di Cervinara (328 314528).

|||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||||

Biografia

IVAN ROMANO – nasce a Benevento il 18 novembre 1974, a soli 10 anni ha il primo approccio con la chitarra e fin da subito si rende conto che la musica è la sua passione. A 13 anni comincia a prendere lezioni private di chitarra ed inizia a scrivere canzoni creando la giusta sinergia tra musica e parole. A 14 anni forma la prima band con i PSSRYA ricoprendo il ruolo di bassista e cantante, per qualche anno la band compone musica Rock. A 17 anni intraprende la carriera di Bassista turnista accompagnando cantanti anni ’60 (come Dino – Showman).

Nel 1999 forma la band degli Arie, con la quale incide 3 album (2003 Qualcosa importante, 2011 Cenni da Basilisco, 2014 Diversamente uguali) ottenendo grandi soddisfazioni vincendo vari Contest Musicali.

Nel 2008 incide anche una raccolta dei suoi brani (Il futuro di un mondo lontano).

Nel 2015 apre a tutti le porte del suo studio di registrazione “Arie Record Studio” ospitando tantissimi artisti nel programma musicale “SalaWeb Live”, uno spazio dedicato ai tanti talenti nascosti dando loro la possibilità di una vetrina sui Social, TV Web e TV Digitali.

Nel 2016 decide di intraprendere un nuovo viaggio musicale con un progetto discografico da solista.

Il 25 agosto 2016 ha pubblicato il suo primo album, dal titolo “L’inventore Saltuario”, scritto ed arrangiato da lui. L’album è stato presentato in duo con il Fisarmonicista Carmine Ioanna, allo Sponz Fest 2016, sotto la direzione artistica di Vinicio Capossela, il suo stile potremmo definirlo “Folk Cantautorale con varie sfumature”. Il lavoro discografico ha ottenuto grandi consensi dalla critica e non solo, la title track “L’inventore Saltuario” è stata in classifica indie per 24 settimane e la canzone “Salento” 8 settimane, ma soprattutto Ivan Romano si è esibito in un tour di oltre 30 date in Italia.

A giugno 2017 è uscito il suo nuovo album: “I Giovani e la Tradizione”, scritto ed arrangiato da lui, un album di 15 canzoni inedite, dove egli racconta con amore, sacrifici ed un pizzico di ironia, i temi degli antichi mestieri e della Tradizione. A luglio 2017 vince il Web Festival dei Castelli Romani 2017 con la canzone “LA CAPERA”.

Il 16 dicembre 2017 in collaborazione con “Associazione Arie” ha debuttato al “TEATRO DON BOSCO” di Caserta, ottenendo un Sold Out con il suo Spettacolo Musicale Teatrale “I Giovani e la Tradizione, uno spettacolo mutisensoriale, il cantautore è stato accompagnato da musicisti di qualità, da una compagnia Teatrale ed artisti circensi. Ivan Romano è stato l’autore di un progetto innovativo “Video live concept”.

Il 9 febbraio 2018 ha replicato lo Spettacolo in un 2° atto che si è svolto nel prestigioso “TEATRO SANNAZARO” di Napoli ottenendo un grande successo.

Il 20 dicembre 2018, ha pubblicato il suo terzo album da solista. Il progetto discografico prodotto dall’Associazione “Arie”, si chiama “L’arte e la musica”; un album composto da 12 canzoni in cui si parla d’amore, si racconta di un viaggio fatto in Romania, si rievocano storie di antiche usanze, con ritmi sottostanti che svariano dallo swing al country, dal jazz al popolare, attraversati da momenti ballad. Un progetto che racchiude arie di vari generi e che non perde la caratteristica vena cantautorale propria del suo autore; le canzoni sono state arrangiate con gusto dal Maestro Carmine Ioanna e registrate interamente dal vivo da ottimi musicisti tra cui: Giovanni Montesano al Contrabbasso, Daniele Castellano alle Chitarre e Antonio De Nisi alla batteria. Questo è l’album della maturità artistica di Ivan Romano. Lo scorso 7 dicembre è uscito il videoclip ufficiale “Mondo Teatro” primo singolo estratto dall’album e pubblicato sui canali social ufficiali dell’artista, il video è stato disegnato ed animato da Peppe Barile.

Ad oggi Ivan Romano ha composto oltre 160 canzoni dal genere cantautorale Folk al rock psichedelico.

Sito web: www.ivanromano.com

Facebook: https://www.facebook.com/ivanromanoufficiale

Instagram: https://www.instagram.com/ivan_romano_official/

Twitter: https://twitter.com/ivan78212490

Google+: https://plus.google.com/collection/A8dosB

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *