“La persona al centro: una nuova governance della riabilitazione”. E’ questo il titolo del convegno, promosso dalla Sezione Sanità dell’Unione Industriali di Napoli in collaborazione con Fondimpresa, in programma martedì 16 marzo, alle ore 9.30, presso la sede dell’Associazione imprenditoriale, in Piazza dei Martiri 58. Nell’ambito dell’iniziativa sarà presentato il progetto settoriale di formazione continua “Pierre”. Dopo gli indirizzi di saluto del Presidente dell’Unione Industriali di Napoli, Giovanni Lettieri, e del Direttore Generale di Fondimpresa, Michele Lignola, apriranno i lavori i Presidenti della Sezione Sanità e del Gruppo Piccola Industria dell’Unione Industriali di Napoli, rispettivamente, Giovanni Severino e Olga Acanfora. Seguiranno gli interventi dellAssessore alla Sanità della Regione Campania, Mario Luigi Santangelo, del Sub Commissario alla Sanità della Regione Campania, Giuseppe Zuccatelli, del Direttore del Dipartimento di riabilitazione dell’Ospedale S.Giorgio di Ferrara, Nino Basaglia, del Neuropsicologo nonché Professore ordinario della Seconda Università di Napoli, Dario Grossi. L’incontro proseguirà con una tavola rotonda sul tema “La nuova riabilitazione: aggiornamento normativo, linee guida, qualità delle prestazioni, sistemi di monitoraggio, nuove modalità per l’aggiornamento professionale” coordinata da Sergio Antonio Bolognese (Espansione s.r.l.). Parteciperanno il Direttore della Cattedra di Medicina Fisica e Riabilitazione della Seconda Università di Napoli, Raffaele Gimignano, il Membro del Comitato Scientifico Lifelong Learning dell’Università degli Studi di Napoli l’Orientale, Alfredo Loso, il Coordinatore dell’Area 18 “Assistenza sociale, attività sociali, sport, tempo libero, spettacolo” della Regione Campania, Antonio Oddati, il Neuropsichiatra infantile nonché Presidente del Corso di Laurea in terapia della neuropsicomotricità dell’età evolutiva della Seconda Università di Napoli, Roberto Militerni, il Responsabile del servizio di riabilitazione dell’Asl Napoli 2 Nord, Marcello Ricci, il Dirigente del Settore delle fasce deboli della Regione Campania, Rossana Romano. Concluderà i lavori il Vice Presidente alla Formazione e Rapporti con l’Università dell’Unione Industriali di Napoli, Mario Mattioli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *