LOCANDINA. def. fff16A Petruro di Forino (Av) torna l’allegria e la magia delle danze popolari con il Forino Folk Festival, organizzato dall’Associazione Lupetti Petruresi in collaborazione con il Comune di Forino.

Tante le novità di questa XXI edizione che, infatti, aggiunge una data al proprio programma, quella del 31 luglio, e la dedica al primo “Raduno Nazionale dei Gruppi Folk Bambini”.

“Abbiamo voluto fortemente questo momento – commenta Gerardo Fiorino, ideatore e anima del FFF – per due motivi: il primo per creare un momento di confronto tra il nostro gruppo di bambini che balla il nostro tradizionale O’ Ballo ‘Ntreccio e i bambini di altre regioni italiane; il secondo è mostrare al pubblico la bellezza del ballo che, non dimentichiamolo, ha anche un’importante funzione pedagogica, di educazione alla socialità e motoria”.

Oltre ai piccoli del Gruppo Folk “’O Ballo ‘Ntreccio” partecipano alla serata del 31 i seguenti gruppi: “Lu Chicchiricchì” (Viggiano, Basilicata); i “Pulcini. Città dei Trulli” (Alberobello, Puglia); il gruppo folk “Gregoriano” (S. Gregorio Magno, Campania) e il gruppo Sbandieratori e Majorette dell’Istituto Comprensivo di Forino.

Alle 17,30 il programma della prima giornata del FFF 2016 prevede il convegno dal titolo “Le tradizioni popolari e le nuove generazioni”; alle 19,30 Raduno dei gruppi in Piazza Municipio a Forino; alle 20 sfilata dalla Piazza fino a Largo Ponte; ore 20.45 spettacoli dei gruppi folk e scambio di doni.

“La nostra esperienza con i bambini ci ha dimostrato – aggiunge Fiorino – quanto il ballo sia importante dal punto di vista pedagogico e motorio, grazie al ballo si socializza, si impara a rispettare le regole, il compagno di ballo e tutto il gruppo, si impara che la performance individuale è importante quanto io gioco di squadra e anche, nel caso di una danza folkloristica come la nostra, che la radice da cui si proviene è unica e va, pertanto, amata, conosciuta e conservata”.

Il FFF 2016 prosegue dall’8 al 10 agosto con un ricco programma di musica, danze, artigianato, enostronomia, un concorso fotografico e il nuovissimo spazio dedicato al Carnevale Forinese, occasione in cui nasce il “Ballo ‘O ‘Ntreccio”.

Lunedì 8, alle 20.45 si esibiranno i “Monaghan” con il loro folk irlandese, seguiti alle 22,30 da “I bottari di Macerata Campania” con Marcello Colasurdo come ospite d’onore.

Martedì 9, è la volta del XXI Raduno Internazionale dei Gruppi Folk dal titolo “Sonorità e danze popolari dal Mondo” che inizia alle 11 a Petruro con il “Laboratorio di Danze Popolari dal Mondo”, prosegue alle 13 con il Pranzo con i Gruppi folk (su prenotazione), alle 18 con la Sfilata dei Gruppi lungo le vie del paese. Alle 20.30 apertura degli stand; alle 21 il grande palco si illumina per le esibizioni dei gruppi provenienti da: Corea del Sud, Nuova Zelanda, Serbia, Brasile, Italia e Repubblica Ceca.

Mercoledì 10 agosto, si ripete alle 11 il “Laboratorio di Danze Popolari dal Mondo” , alle 13, il Pranzo con i Gruppi Folk (su prenotazione) e alle 18 la Sfilata dei Gruppi. Alle 20.30 apertura degli stand e alle 21.30 il palco sarà prima per la musica dei Monaghan e poi per le rutilanti danze dei gruppi provenienti da: Martinica, Perù, Serbia e Gruppo Folk Ballo ‘O ‘Ntreccio.

Spazio anche ai fotoamatori con il II Concorso Fotografico FFF, aperto a tutti e gratuito, cui potrà partecipare chiunque realizzi immagini dei gruppi e del Festival. Regolamento e informazioni sulla pagina Facebook: Forino Folk Festival.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *