“Rosso di sera” è questo il titolo della XV edizione di Castellarte – Rassegna Internazionale di Artisti IN Strada, che si terrà il 25, 26 e 27 luglio a Capocastello (Mercogliano) e che, quest’anno, dedica una particolare attenzione alla figura del clown, soprattutto del clown-dottore, capace di alleviare, con un sorriso, la condizione del paziente ospedaliero.

Giovedì 10 luglio, perciò, alle ore 18, presso l’Auditorium della Camera di Commercio di Avellino, si parlerà di clownterapia in un “convegno-spettacolo” promosso da Castellarte con la partnership dell’Azienda Ospedaliera “Moscati” di Avellino, che è stata anche il luogo di una giornata con i clown-dottori, svoltasi, il 20 giugno scorso, presso l’Unità Operativa di Pediatria della Città Ospedaliera.

Saranno presenti al tavolo dei relatori: l’Assessore al Volontariato della Provincia Walter DePietro, il Sindaco di Avellino Giuseppe Galasso, il Sindaco di Mercogliano Tommaso Saccardo, il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera “Moscati” Giuseppe Rosato, il Dirigente dell’Unità Operativa di Pediatria dell’A.O. “Moscati” Antonio Vitale, i clown dottori Enzo Maddaloni e Rita Pecora delle associazioni “La compagnia del sorriso” e “Missione Sorriso”.

L’incontro sarà moderato dal giornalista RAI Salvatore Biazzo e sarà intervallato e seguito da “pillole” teatrali a cura del Co.C.I.S., che esemplificheranno il valore del comico, con brani tratti dallo spettacolo che metteranno in scena durante Castellarte.

Durante il convegno, saranno proiettate le immagini del reportage, video e fotografico, realizzato il 20 giugno alla Città Ospedaliera dal sociologo Carlo Preziosi e dai fotografi Antonio Bergamino e Francesco Chiorazzi . Anche questo suggestivo materiale sarà fruibile, sotto forma di mostra,durante Castellarte.

A seguire, aperitivo in musica con i Lumanera che accompagneranno le degustazioni di vini e prodotti tipici irpini per ricreare, negli ambienti della Camera di Commercio di Avellino, l’atmosfera di Castellarte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *